Logo Step-net

ACCADEMIA DEL TALENTO
Attività, Laboratori
www.steptalentacademy.it

CENTRI PER LA PLUSDOTAZIONE
Medici, Psicologi
www.stepcare.it

SCUOLE IN RETE
Formazione, Didattica
www.stepgate.it

CTS GIFTED aps
Care, Talent, Support
scopri ctsgifted

SUMMER CAMP 2019SUMMER CAMP 2019
Finalmente ci siamo! Sta arrivando la VII edizione del Summer camp! Un felice ritorno in Toscana dove si era tenuta la prima edizione del nostro campus estivo. Quest'anno ci ritroveremo a Reggello (FI) dal 29 luglio al 3 agosto 2019 presso Casa Cares, in un contesto suggestivo su una splendida collina coltivata ad ulivi. Il summer camp "La mente in movimento" è progettato per famiglie con bambini e ragazzi plusdotati dai 4 ai 17 anni. Un viaggio alla scoperta di se stessi, dei propri punti di forza in equilibrio tra mente e cuore. L'incontro tra arte, musica, scienza e sport. Gite fuori porta, momenti di svago, stare insieme e riconoscersi in altri pari. Un team di esperti, educatori e psicologi specializzati in plusdotazione. Sono aperte le pre-iscrizioni; le domande verranno accolte in base al regolamente pubblicato.
Maggiori informazioni

COMUNICATO RELATIVO ALLA NOTA MIUR 562 DEL 03/04/2019 COMUNICATO RELATIVO ALLA NOTA MIUR 562 DEL 03/04/2019
In data 3 Aprile 2019 il Miur ha redatto un documento. Immediatamente abbiamo ricevuto messaggi da parte di genitori, insegnanti, dirigenti scolastici e specialisti che hanno chiesto chiarimenti in merito. Abbiamo tempestivamente interpellato il Direttore Generale Dott.ssa Giovanna Boda che ci ha autorizzato a riferire il contenuto della telefonata. La Dott.ssa Boda ha specificato che la Nota 562 del 03/04/2019 è stata emanata per correggere la nota del maggio 2018, in merito alla Direttiva Bes , ribadendo che ciò non influenzerà il lavoro del tavolo tecnico da lei istituito e gli obiettivi previsti. Pertanto è doveroso da parte nostra, anche in virtù del nostro ruolo istituzionale, informare e specificare in modo corretto e preciso:: -il documento Miur 562 del 03/04/2019 è una Nota e non una Circolare: -il paragrafo inserito nella nota 562 riferito agli studenti plusdotati indica una procedura già utilizzata, a volte, per alcuni studenti plusdotati: -la nota 562 ribadisce che l’eventuale inserimento nei BES degli alunni plusdotati è determinato dalle scelte degli insegnanti, in virtù dell’autonomia scolastica: -la nota 562 si riferisce solamente a studenti plusdotati in disagio, senza peraltro specificare precisamente cosa si intenda : -la nota 562 non rappresenta il primo documento di riconoscimento degli studenti plusdotati da parte del MIUR. Affermare ciò negherebbe l’importanza del tavolo tecnico e le esperienze/progetti di qualità che si sono realizzate negli ultimi anni: -la svolta epocale e culturale nell’affermazione del riconoscimento degli studenti plusdotati da parte del MIUR è sancita nel Decreto Dipartimentale n.1603 del 15/11/2018 che istituisce il tavolo tecnico con lo scopo prioritario di redarre le Linee Guida Nazionali per gli studenti plusdotati: -in virtù dell’autonomia scolastica, molte scuole e molti insegnanti in rete e formati hanno attivato PDP di potenziamento e/o percorsi formativi personalizzati per gli studenti plusdotati, che hanno promosso la loro inclusione e lo sviluppo dei talenti,senza necessità di inserirli nei BES. Ancora più nel dettaglio teniamo a precisare che il documento citato non è una circolare, ma una nota Miur (n 562 del 03/04/2019) a firma della Dott.ssa Palumbo che va a rettificare una precedente nota del 17/05/2018 a firma della Dott.ssa De Pasquale. L’attuale nota, come la precedente, va a specificare la Direttiva Miur del 27/12/2012 in ambito BES (Bisogni Educativi Speciali). In questo documento si ridefiniscono le modalità attuative ed operative rispetto agli studenti con bisogni educativi speciali e, in un aggiuntivo paragrafo, si afferma che gli studenti plusdotati possono essere inseriti nei BES, indicando la possibilità di trovare soluzioni personalizzate, qualora si verificassero manifestazioni di disagio e di criticità, lasciando, come da norma, autonomia di scelta al team docenti della primaria e ai consigli di classe degli istituti successivi. Cita la nota:“Anche in questo caso la strategia da assumere e? rimessa alla decisione dei Consigli di Classe o Team Docenti della primaria che, in presenza di eventuali situazioni di criticita? con conseguenti manifestazioni di disagio, possono adottare metodologie didattiche specifiche in un'ottica inclusiva, sia a livello individuale sia di classe, valutando l'eventuale convenienza di un percorso di personalizzazione formalizzato in un PDP”. Fin dalla fondazione Step-net ha agito su diversi livelli affinchè i bambini e i ragazzi plusdotati venissero riconosciuti e tutelati attraverso una legge , di cui siamo promotori da parecchi anni, così come è avvenuto nel resto dell’Europa, e ha avviato numerosi progetti finalizzati all’inclusione di questi studenti, promuovendo la personalizzazione dell’azione didattico-educativa. Da tempo abbiamo un continuo rapporto sia con le scuole e gli enti Miur locali che con il Ministero, impegno che ha trovato una prima risposta importante nel Novembre 2018. Infatti è da questa data che gli studenti plusdotati sono entrati di diritto nelle azioni concrete del ministero con il Decreto Dipartimentale a firma della Dott.ssa Boda che ha istituito Comitato Tecnico Nazionale per la tutela del diritto allo studio di alunni e studenti ad alto potenziale intellettivo , di cui siamo membri attivi. Dopo queste doverose precisazioni, riteniamo che la nota 562 del 03/04/2019 rappresenti per gli studenti plusdotati un’indicazione temporanea e discrezionale , in attesa che vengano emanate le Linee Guida Nazionali per questi alunni che scaturiranno dai lavori del tavolo tecnico. La nota, infatti, non contempla la maggioranza degli studenti plusdotati, che possono adattarsi ai contesti, essere sotteranei e silenti, svuiluppare i propri talenti a scuola e/o al di fuori di essa, essere in sottorendimento e non individuati. Va anche chiarita la posizione di chi viene ritenuto in una situazione di disagio e ,cioè ,se derivante da una condizione personale psicologica o di doppia eccezionalità (che necessita di un approfondimento diagnostico) o da un ambiente e un approccio didattico inadeguato che implica altre azioni. Inoltre la personalizzazione della didattica e lo sviluppo dei talenti e delle eccellenze va ritagliato in tailoring sullo studente, nel rispetto delle sue peculiarità individuali. In questa importante fase è necessario che la discussione su questi studenti sia condotta in modo competente, chiaro e coerente.Nel ringraziare tutti i genitori,gli insegnanti ed esperti che ci sostengono da anni e il Ministro della Pubblica Istruzione, i parlamentari interessati, i dirigenti e i funzionari del Miur impegnati in questa azione , ci auguriamo che il tavolo tecnico produca al più presto le Linee Guida per dare una risposta concreta a questi studenti e alle loro famiglie . Sarà un passo importante per riconoscerli con le proprie specificità nell’ambito dell’azione formativa , in attesa di una legge che definisca i principi generali di tutela di questi bambini/ragazzi. Il Presidente Step-net Onlus Nazionale Viviana Castelli Per maggiori informazioni, per leggere i documenti del MIUR sull'istituzione del tavolo tecnico sulla plusdotazione e le note cui si fa riferimento nel comunicato del nostro presidente Viviana Castelli, vi invitiamo a visitare il sito www.leggeplusdotazione.it (è sufficiente cliccare sul "Maggiori informazioni"). Vi troverete anche le precisazioni sull'articolo apparso sul quotidiano libero del 6 aprile 2019.
Maggiori informazioni
Visualizza il documento

STEM in The CitySTEM in The City
Step-net onlus partecipa per il terzo anno consecutivo a STEM in the City, l'evento promosso dal Comune di Milano e con il patrocinio dell'ONU (ITU e UNRIC) per avvicinare le bambine e le ragazze allo studio della matematica, della scienza e delle tecnologie. Il progetto #STEMintheCity nasce in coerenza con "Girls in ICTDay". Anche quest'anno molte le opportunità alle quali è possibile accedere gratuitamente. Un convegno nel quale i relatori oltre a presentare la tematica della Plusdotazione, mostreranno come individuare e supportare i talenti delle studentesse plusdotate e orientarle verso percorsi Stem. Un Workshop peer to peer, rivolto ai genitori, nel quale verranno condivise buone pratiche per supportare al meglio i talenti dei propri figli. Un laboratorio di robotica per bambini e ragazzi (a cura della dott.ssa Barbara Schinaia). Le attività sono aperte a tutti, anche ai non soci previa registrazione. Non dimenticate! 6 aprile a Milano presso Spazio C.A.M. - Garibaldi - Chiostro Bramantesco, a Milano, Corso Garibaldi 27
Maggiori informazioni
Visualizza il documento

Benvenuto!

Step-Net è l'associazione ONLUS italiana di sviluppo, di supporto e di riferimento per il talento, le emozioni e la plusdotazione in Italia.

Crediamo che ogni individuo abbia il diritto di essere sostenuto nel suo percorso di crescita per poter esprimere al meglio le sue potenzialità, per offrire un importante contributo al miglioramento della nostra società, perchè i bambini e i ragazzi di cui ci occupiamo sono senz'altro dotati di alte capacità ma anche portatori di bisogni da accogliere e a cui rispondere.

Il futuro dei bambini e ragazzi gifted, parte da ognuno di noi.

Se siamo in tanti possiamo cambiare.

"...Essere genitore di un bambino dotato è un po' come vivere sulle montagne russe. A volte si sorride, a volte si resta senza fiato. A volte si ride, a volte si urla. A volte lo sguardo è pieno di meraviglia e di stupore, a volte si ` agghiacciati. A volte si è orgogliosi. A volte il percorso è così snervante che non si può fare altro che piangere..."

In libreria

Libro sulla plusdotazione: Ad alto potenziale. Storie di bambini plusdotati Il 30 Marzo 2017 è uscito in libreria e online il libro "Ad alto potenziale. Storie di bambini plusdotati". Non è un testo scientifico, bensì un libro di storie che racconta l'esperienza e i percorsi intrapresi di alcune famiglie con figli plusdotati. Per quanto riguarda gli aspetti scientifici della Plusdotazione (definizione, profili, potenzialità, risorse, fattori di rischio, modelli educativi...) ci si deve riferire, come è giusto che sia, alla comunità scientifica internazionale e nazionale, agli esperti che se ne occupano con competenza, citando, ove fosse necessario, riferimenti bibliografici. La posizione dell'Associazione Nazionale Step-net Onlus rispetto alla Plusdotazione è sempre stata chiara, coerente, trasparente. Il messaggio della nostra azione divulgativa e gli obiettivi, per altro esplicitati nello statuto, si evincono da più di 60 convegni organizzati in tutta Italia, di cui 3 internazionali, da interviste, incontri con insegnanti, dirigenti, genitori, eventi, progetti, attività, rapporti con le istituzioni locali e nazionali: la Plusdotazione è un dono, una risorsa; non è una malattia e la valutazione non è una diagnosi. La maggior parte dei bambini e dei ragazzi plusdotati non evidenzia disagi e ha le risorse per poter intraprendere serenamente il proprio percorso di crescita. E' però un dovere morale, in virtù dell'identità di onlus, per il grande fondamento etico che sostiene le attività, in riferimento alla mission statutaria dell'Associazione Step-net, dare voce ed occuparsi di tutti i bambini plusdotati e delle loro famiglie, anche di quelli che si trovano in disagio. L'Associazione Step-net si è da sempre posta super partes e connotata come una rete tra le famiglie, la scuola, gli esperti della salute, il territorio, le istituzioni. Si è sempre messa a disposizione per promuovere e realizzare collaborazioni con le scuole, centri della salute, enti pubblici e privati, fondazioni, associazioni con il principale obiettivo del raggiungimento del BENESSERE dei bambini e ragazzi pludotati e delle loro famiglie.

eventi e notizie

Convegno gratuito a Pregnana Milanese (MI)17/04/2019
Convegno gratuito a Pregnana Milanese (MI)
Convegno gratuito il 6 maggio alle ore 17.30, presso ICS RIZZOLI, Via Varese 3 - 20010 Pregnana Milanese (Mi) “PLUSDOTAZIONE: UN MONDO COMPLESSO E VARIOPINTO TUTTO DA SCOPRIRE!” Il Focus del convegno sarà dedicato all’introduzione della tematica e all’individuazione dei bambini/ragazzi plusdotati: verranno fornite informazioni per supportarli e gestirli nei differenti contesti di crescita. L’incontro, oltre alla divulgazione, si pone l’obiettivo di costruire una rete con il territorio, le istituzioni, la scuola e gli esperti della salute per rispondere ai bisogni degli studenti plusdotati e delle loro famiglie. I relatori svilupperanno i loro interventi su quattro assi principali: cornice di riferimento, talento e plusdotazione, il contesto familiare e scolastico, didattica e metodologie per studenti plusdotati. E’ aperto agli insegnanti, ai dirigenti scolastici, ai genitori, ai professionisti della salute e a coloro interessati alla tematica previa iscrizione al sito www.stepgate.it. Per informazioni scrivere a scuola@stepgate.it
Maggiori informazioni
Visualizza il documento

FESTIVAL DELLA FILOSOFIA IN MAGNA GRECIA11/04/2019
FESTIVAL DELLA FILOSOFIA IN MAGNA GRECIA
Venerdì 12 aprile STEP-NET sarà presente ad Elea - Velia (antica polis della Magna Grecia) nel cuore del Cilento ospite all’interno del “FESTIVAL DELLA FILOSOFIA IN MAGNA GRECIA" (9-13 aprile). Il programma è declinato in un caleidoscopio di attività: dialoghi filosofici, passeggiate Filosofico-Teatrali, Agora , dibattiti, laboratori di Filosofia Pratica e concorsi ‘anima filosofia’. E’ proprio all’interno della sezione Agorà che StepNet, nella figura del Presidente Dott.ssa Viviana Castelli, interverrà con un talk riservato ai soli docenti dal titolo “UN FUTURO DI VALORE: LIBERARE I TALENTI DEGLI STUDENTI PLUSDOTATI” Lo scopo dell'intervento è sensibilizzare gli insegnanti a comprendere la Plusdotazione e la sua portata innovativa in grado di condurci verso un futuro di valore. In tale ottica gli studenti plusdotati possono essere il motore di questo importante cambiamento culturale. Il Festival della filosofia in Magna Grecia è un evento culturale e sociale dedicato agli studenti liceali tra i 16 e 19 anni e ai loro insegnanti che divulga la filosofia in forma pratico-esperienziale tra gli studenti dei licei e coniuga nella propria vision la valenza di una innovativa esperienza socio-filosofica e un percorso esperienziale alternativo soprattutto per la metodologia didattica realizzata. Durante i giorni del Festival, i docenti non sono semplici accompagnatori. Essi partecipano all’iniziativa con attività dedicate e percorsi laboratoriali. Grande attenzione è dedicata ai temi della cura, della relazione e dell’empatia: attraverso il dialogo, la condivisione e percorsi di formazione, i docenti sperimentano attivamente nuovi possibili modi di interpretare la relazione studente-discente. https://www.facebook.com/735555453462831/posts/852300321788343/?sfnsn=mo http://www.filosofiafestival.it/filosofiafestival/
Maggiori informazioni

ROBOLAB - COME GIOCARE CON UN VERO ROBOT!18/03/2019
ROBOLAB - COME GIOCARE CON UN VERO ROBOT!
Laboratorio gratuito per i bambini dai 6 ai 9 anni, il 22/03/2019, a Milano presso Lo Spazio Comune Porpora, via Porpora n 43. REGISTRAZIONE OBBLIGATORIA. - Primo turno dalle 17 alle 17.45 - Secondo turno dalle 18.00 alle 18.45 Verranno accolte massimo 6 richieste per ciascun turno. Il laboratorio è una modalità di lavoro che incoraggia la sperimentazione e la progettualità, coinvolge i bambini in attività vissute in modo condiviso e partecipato con altri. I partecipanti verranno organizzati in gruppi di 2 o 3 e dotati di un pc e kit robotico. Alla breve presentazione dei kit e del software seguirà la personalizzazione del robot MBot con il materiale a disposizione (pezzi Lego classici e apposite mascherine di carta) nonché la programmazione dei movimenti. ll laboratorio ha lo scopo di fare sperimentare ai bambini MBot e Scratch in versione MakeBlock stimolando la socializzazione e la cooperazione OBIETTIVO Sperimentare MBot e Scratch in versione MakeBlock socializzando e cooperando.
Maggiori informazioni

news sedi locali

Lazio

TUTTI INSIEME ALLA RACE FOR THE CURE16/04/2019
TUTTI INSIEME ALLA RACE FOR THE CURE
Un gruppo di genitori ha avuto la bellissima idea di iscriversi alla manifestazione Race for the Cure creando una squadra chiamata "Gifted" per partecipare alla passeggiata non competitiva, di 2 o 5 km durante la tappa romana del prossimo 19 maggio. Questa iniziativa rappresenta una buona occasione...
Maggiori informazioni

001002003004005006007008